MXGP d’Italia a Mantova

Ed eccoci arrivati alla metà di questo campionato MXGP 2016 che ha fatto tappa il 25/26 Giugno nella caldissima Mantova. Nella giornata del Sabato le temperature altissime hanno creato qualche disagio ai piloti che hanno dovuto ricorrere a qualsiasi mezzo per rinfrescarsi usando piscine gonfiabili, secchi, giubbini refrigeranti . Questo ha causato anche qualche svenimento e malore anche fra il pubblico. Nelle qualifiche del sabato nella classe MX2 Jeffrey Herlings ha fatto registrare il miglior tempo seguito da Dylan Ferrandis ed Alexsandr Tonkov.  Michele Cervellin è stato il più veloce degli Italiani portandosi in settima posizione seguito da Samuele Bernardini in ottava posizione e poi da Ivo Monticelli in quattordicesima . Simone Furlotti  ha chiuso in diciassettesima posizione.

Passando alle qualifiche della MXGP in prima posizione troviamo Evgeny Bobryshev seguito da Tim Gajser in seconda posizione e da Max Nagl in terza, il nostro portacolori Antonio Cairoli, con un infortunio al polso, che si è accontentato dell’ottava posizione. A seguire Ale Lupino in undicesima posizione e da David Philippaerts in sedicesima.

Nella giornata di domenica partendo dalla classe MX2 nella prima manche troviamo in holeshot Thomas Covington che però dopo pochi giri viene sorpassato da Brian Bogers che a sua volta viene raggiunto e sorpassato da Jeffrey Herlings.  Benino per  gli italiani con un undicesimo posto di Michele Cervellin e un tredicesimo di Samuele Bernardini.

Passando alla seconda manche della classe MX2 Jeffrey Herlings con una partenza da maestro si è aggiudicato l’holeshot e la vittoria di manche lasciando un distacco dal secondo (Paul

Jonass) di ben 1 minuto e 13 secondi. La classifica di giornata della classe MX2 si conclude con il primo posto ovviamente di Jeffrey Herlings, in seconda posizione troviamo Brian Bogers e in terza posizione Dylan Ferrandis.

Passando alla MXGP nella prima manche Tim Gajser va a vincere molto tranquillamente guidando in modo molto meno rischioso e molto più preciso; in seconda posizione troviamo un clement desalle decisamente più fiducioso e in terza posizione Gautier Paulin. Il nostro Antonio Cairoli lo ritroviamo in una prudente sesta posizione per via del polso dolorante.

In gara 2 della MXGP Antonio Cairoli, con una partenza spettacolare,  si aggiudica l’holeshot e per quasi tutta la manche tiene  testa  alla corsa tallonato da Tim Gajser. Quest’ultimo coglie l’occasione di un piccolo sbaglio di Cairoli per passare in testa; alla fine della manche Antonio Cairoli dolorante per via del polso si “lascia” passare anche da Paulin che si aggiudica la seconda posizione e TC222 si “accontenta” della terza posizione che però non lo porta sul podio per questo GP.

Come sempre è una grandissima emozione partecipare ad un GP.  Vivere le gare, tifare i propri idoli, ricevere autografi e foto con tutti i piloti, si arriva a fine giornata stanchi, stremati e visto che siamo in estate anche un po’ bruciati, però l’emozione che si prova è davvero indescrivibile.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.7/10 (3 votes cast)
MXGP d'Italia a Mantova, 5.7 out of 10 based on 3 ratings

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>